Amarcord

Morosini nel cuore

Sabato 14 Aprile 2012 se ne andava Piermario Morosini.

Cielo grigio, Moro in campo, a lottare per l’ultima volta laddove aveva trascorso la maggior parte della sua giovane vita, un terreno verde. L’amico Giovanni Viafora, nel suo ‘Biancoscudati Dentro’, ne aveva delineato un profilo all’indomani del suo ingaggio — nell’inverno del 2010 — come rinforzo per il Padova di Nello Di Costanzo (poi Carlo Sabatini).

Fu una stagione travagliata, quella, con tanti veleni e una disperata rincorsa alla salvezza in Serie B, poi giunta al termine di 180 minuti al cardiopalma contro la Triestina.

Morosini, 13 presenze in quella seconda parte di stagione con la maglia biancoscudata, lasciò il Padova dopo pochi mesi.

Lo ricordiamo con affetto, e un velo di tristezza che ci avvolge ancora oggi, anche a distanza di anni.

Ciao, Moro!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.